Ritiro toner esausti

Dal 2005, Lavoro Associato si occupa del trasporto e stoccaggio temporaneo dei toner esausti (CER 08.03.18 e CER 16.02.16).

Questo rifiuto, presente oramai in tutte le realtà lavorative, necessita di adeguati trattamenti per poter essere correttamente rigenerato e quindi riutilizzato.

Il servizio si svolge con una prima fase di messa in riserva preliminare (R13) per poi affidarci a centri di recupero dove la cartuccia esaurita, sia essa per stampanti laser o ad inchiostro, viene opportunamente lavata, ricaricata e successivamente immessa nuovamente nel mercato.

Lavoro Associato svolge il servizio di ritiro e trasporto di toner e cartucce esauste, per aziende, scuole ed enti pubblici. 

Lavoro Associato è autorizzata per il ritiro, il trasporto e lo stoccaggio dei rifiuti. L’Autorizzazione Unica Ambientale 79 del 03/08/2018 ci autorizza ad effettuare lo stoccaggio, mentre l’autorizzazione VE 25483 dell’01/08/2018 ci permette di effettuare il servizio di trasporto dei  rifiuti di categoria 1 (urbani) 4 (speciali non pericolosi) 5 (speciali e pericolosi).

Consulta l’elenco completo delle nostre autorizzazioni, nella stessa pagina trovi anche l’elenco aggiornato dei portali online, dedicati alla pubblica amministrazione, dove trovare Lavoro Associato.

Consegnamo ai nostri clienti un eco box: il contenitore idoneo alla raccolta dei toner esausti, fornendo semplici ma precise istruzioni per un corretto confezionamento una volta terminato l’utilizzo.

Questa procedura ci permette di aumentare considerevolmente la percentuale di recupero del rifiuto: piccoli gesti per la salvaguardia dell’ambiente

A seconda delle quantità medie annue di toner esausti prodotti, pianifichiamo con i nostri clienti la frequenza dei ritiri ed il numero di contenitori (eco box) necessari.

Per conoscere meglio il servizio leggi l’articolo Ritiro cartucce e toner, nel quale ti offriamo una panoramica completa su cosa sono i toner, sulla normativa vigente e sul servizio offerto da Lavoro Associato.

Ritiro toner esausti: come richiedere il servizio?

Richiedere un il servizio Ritiro Toner Esausti è semplice e veloce: clicca sul pulsante “Richiedi un sopralluogo gratuito” e verrai contattato da un nostro tecnico che provvederà ad effettuare un sopralluogo e un preventivo gratuito.

Una volta che il nostro personale ha provveduto a ritirare correttamente i toner, rilasciamo il FIR: un documento che identifica il rifiuto (Formulario Identificazione Rifiuti) e che attesta l’avvenuta presa in carico delle cartucce da smaltire.

Per concludere l’intero iter devi conservare il FIR per almeno 5 anni.

Le sanzioni per chi non ottempera alla legge sono molto salate, soprattutto per chi sceglie di non affidarsi ad una ditta specializzata e minuta di tutte le autorizzazioni necessarie.

Automezzi autorizzati

Gli automezzi adibiti alla raccolta e trasporto dei toner esausti sono autorizzati per i codici CER 08.03.18 e CER 16.02.16

Attrezzature

  • Bilancia digitale ad alta precisione
  • Contenitori Eco Box
  • Carrelli per la movimentazione carichi
  • 6584
    kg di toner trasportati
  • 2400
    cartucce rigenerate
  • 30
    clienti soddisfatti in un anno